Trentinara

Morto dopo discoteca, verità da autopsia

Sarà l'autopsia a stabilire cosa abbia portato alla morte di Nicola Marra, il giovane napoletano di 20 anni scomparso tra sabato e domenica scorsi, dopo una notte trascorsa in discoteca a Positano (Salerno), e trovato senza vita in un vallone della località turistica della costiera Amalfitana. L'esame autoptico - che sarà eseguito verosimilmente domani, nell'ospedale Ruggi di Salerno - potrebbe riavvolgere il nastro e fare luce su quanto accaduto. Secondo quanto accertato finora dagli investigatori, Nicola Marra ha raggiunto il Music on the Rocks di Positano insieme con due ragazze, conosciute appena qualche settimana prima. Forse aveva già bevuto prima di fare ingresso nel locale in quanto sono state trovate delle bottiglie nella sua macchina e sicuramente ha bevuto alcol all'interno della discoteca. Nicola appartiene a una famiglia benestante di Napoli, con ottimi voti all'università, un ragazzo senza problemi con un futuro davanti, spezzato da una tragedia che finora è senza un perché.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie